Il 22 aprile 2017 a Roma la Marcia per la scienza
20 aprile 2017 - Sabato 22 aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), il centro di Roma sarà teatro della "Marcia per la Scienza" organizzata da diverse associazioni riunite nel Comitato Marcia per la Scienza.Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

Le fossili sono dalla parte sbagliata
13 aprile 2017 - Ci risiamo. A pochi mesi dal termine della Cop22 di Marrakech, al G7 Energia tenutosi a Roma, sotto la presidenza italiana, il nuovo segretario di Stato Usa all’Energia Perry ha impedito la firma di una dichiarazione congiunta. Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

Il suolo, un bene comune?
6 aprile 2017 - 2 miliardi di ettari: è la dimensione dell’orto globale, le terre che, per ragioni climatiche, e morfologiche, si prestano all’utilizzo agricolo. A conti fatti, sono meno di 3000 mq di terre coltivate per abitante, e con la crescita demografica saranno 2000 mq dopo il 2050. Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

Monsanto guadagna milioni di dollari con un pesticida tossico, abbiamo bisogno di milioni di firme per fermarla!
6 aprile 2017 - Il glifosato è un pesticida dannoso per l’ambiente e pericoloso per l’uomo, presente nel nostro cibo, nella nostra acqua, e nei nostri corpi. Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

No alla TAP. Anche l'Arci Puglia si esprime contro il gasdotto che collegherà l'Italia all'Arzebaijan
28 marzo 2017 - L’ARCI della Puglia ribadisce il suo NO al gasdotto che collegherà l’Italia all’Arzebaijan approdando nel Salento, sulla spiaggia di San Foca. Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

#CondiVivo M'illumino di meno è condivisione
24 febbraio 2017 - L’Arci aderisce all’edizione 2017 di M’illumino di Meno, promossa dalla trasmissione Caterpillar di RadioDue, che si terrà quest’anno il 24 febbraio. Le sfide energetiche si rinnovano, così M’illumino di Meno si rinnova grazie alla partecipazione di centinaia di migliaia di sostenitori che si mettono in gioco in prima persona con azioni concrete. Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

Paura e incertezza, ma anche voglia di ricostruire la comunità
17 febbraio 2017 - Lo scenario non è dei migliori. Ci troviamo di fronte ad una situazione particolare, e, a suo modo, anomala. Le scosse si sono succedute e ripresentate a distanza di tempo, allargando il cratere sismico e aprendo nuove ‘voragini’ ed emergenze. Leggi tutto..

........................................................................................................................................................... 

 Le cave private non esistono
19 gennaio 2017 - Gianluca Costantini, artista, attivista e autore di graphic journalism che vanta al suo attivo decine di collaborazioni internazionali ci ha donato questo disegno: Le cave private non esistono. Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

Un'opera inutile e dannosa
22 dicembre 2016 - Ieri la Camera dei Deputati ha votato la ratifica dell’ennesimo accordo italo-francese per la realizzazione della nuova linea ferroviaria Torino - Lyon. Dal 1991 ogni singolo accordo di volta in volta è stato definito, dalla stampa e dai 14 governi che in questi anni hanno spinto il progetto, «storico» e portatore di una decisione ogni volta «definitiva e irreversibile». Leggi tutto...

........................................................................................................................................................... 

 Le tre COP di Marrakech
24 novembre 2016 - A Marrakech si sono tenute almeno tre COP22.La prima è quella di cui ci hanno parlato i media: quella paludata,  dei Capi di Stato e di Governo, nota come la zona blu, che avrebbe dovuto rappresentare la degna celebrazione di Marrakech 2001, dove si scrissero i contenuti del Protocollo di Kyoto. Leggi tutto...
........................................................................................................................................................... 

La delegazione della Coalizione Clima incontra a Marrakech il Ministro Galletti
21 novembre 2016 - Il 17 novembre la delegazione italiana di associazioni appartenenti alla Coalizione Clima ha incontrato a Marrakech il Ministro dell'Ambiente Galletti. Presenti rappresentanti delle organizzazioni sindacali Cgil e Uil, della CIA - Confederazione Italiana Agricoltori e delle associazioni A Sud, Rete della Conoscenza, Studenti per l'Ambiente, Cospe, Fairwatch, Legambiente, Wwf, Italian Climate Network, Arci, Giornalisti nell'Erba ed Istituto Paride Baccarini. Leggi tutto...

..............................................................................................................................................
Dichiarazione di Marrakech: la voce della società civile
19 novembre 2016 - Di seguito, la dichiarazione ufficiale che è  la Società Civile ha prodotto come sintesi delle giornate di lavoro nello spazio autogestito ai margini della COP22, presso la Facoltà di Scienze e Tecniche dell'Università di Marrakech. Leggi tutto...
..............................................................................................................................................
La convergenza delle lotte è la Giustizia climatica
18 novembre 2016 - Si chiudono oggi a Marrakech i lavori della zona autogestita organizzata dalla Coalizione Marocchina per la Giustizia Climatica. Una grande assemblea si è svolta questa mattina dove le molte persone presenti provenienti da ogni parte del mondo si sono confrontate rispetto ai temi della COP22, del movimento sociale ecologista, del suo futuro e delle strategie che dovranno essere quelle di tutti noi d’ora in poi. Leggi tutto...
.............................................................................................................................................................
Marrakech: popoli in corteo per la giustizia climatica
18 novembre 2016 - Il 13 novembre decine di migliaia di persone hanno sfilato per le strade di Marrakech in occasione dell’inizio della seconda settimana della Cop22. In migliaia si sono riversati nelle piazze per rompere la campana di vetro che è stata costruita intorno ai movimenti di tutto il mondo, per gridare la loro necessità di ‘giustizia climatica’ nella consapevolezza che non sarà il green washing dei grandi inquinatori a salvare il pianeta. Leggi tutto... 
.............................................................................................................................................................
La società civile, movimenti, attori sociali a Marrakech per la giustizia climatica

11 novembre 2016 - L’Arci parteciperà, insieme a tante altre organizzazioni e movimenti sociali di tutto il mondo e a rappresentanti italiani degli aderenti alla Coalizione per il Clima alla manifestazione internazionale per la giustizia climatica in programma il 13 novembre a Marrakech durante la COP22 sul clima e alle iniziative in programma nello Spazio Autogestito dal 14 al 17 novembre. Leggi tutto..
.............................................................................................................................................................

 L'Odissea delle Alternative prosegue sulla sponda Sud del Mediterraneo
11 novembre 2016 - Dopo lo scalo di Porto Torres, le vele dell’Odissea delle Alternative si sono spiegate verso sud, obiettivo le coste tunisine e la concretizzazione di quel legame forte tra le due sponde del Mediterraneo che fin da subito è stato elemento fondante di questo progetto. Leggi tutto...
.............................................................................................................................................................

image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss