Azioni Solidali, le notizie di Arcs

09/03/2018

 

 

a cura di Francesco Verdolino

 

Arcs IN TUNISIA

logo-arcs-culture-solidali2010_red.pngCi stiamo preparando al grande lancio. Lo scorso anno, alla fiera nazionale dell’artigianato di Tunisi, il progetto TER-RE era presente con un piccolo spazio, troppo piccolo per la gamma dei prodotti su cui lavorano le donne dei nostri cinque villaggi e probabilmente anche poco organizzato. Si trattava della prima esperienza fuori Tataouine per il progetto e per le donne partecipanti. Quest’anno ci stiamo invece preparando con un grande sforzo organizzativo, perché questa fiera sarà l’occasione per presentare ufficialmente il marchio territoriale TATA-OUI e i prodotti che rappresenta, sia nell’ampio spazio appositamente prenotato, che nello stand del Governatorato di Tataouine, che ha selezionato i nostri prodotti tra quelli che rappresenteranno ufficialmente la regione. La fiera si terrà a fine aprile. La qualità dei prodotti, testata in varie occasioni, è attualmente oggetto di giornate specifiche di produzione supervisionate dagli esperti dell’IRA, il partner scientifico del progetto, per individuare i dettagli da correggere nelle procedure. Queste giornate, finalmente, possono svolgersi nei locali appositamente sistemati ed equipaggiati, già operativi in tre dei cinque villaggi.

Una sessione specifica di tre giorni si è tenuta nel locale del GDA di Douiret dal 29 al 31 gennaio sulla realizzazione dei prodotti cosmetici basati sui prodotti locali (argilla, olio e piante aromatiche), con l’accompagnamento di un esperto del settore. E ancora, a seguito della firma dei contratti con i proprietari delle terre, all’inizio di febbraio sono state consegnate le ultime attrezzature previste per la gestione delle parcelle destinate a produrre in maggiore quantità e sotto controllo tecnico le piante aromatiche utilizzate in questi prodotti, compreso il necessario per incrementare presso il villaggio di El Ferch la produzione della famosa menta locale a denominazione di origine, utilizzata in alcune delle preparazioni alimentari.Allo stesso tempo, è stata attivata una collaborazione con l’Agenzia Tecnica dell’Agro-Alimentare, dipendente dal Ministero dell’Agricoltura, per la realizzazione di tutte le analisi necessarie a immettere sul mercato prodotti affidabili, forniti di etichette che rispettino tutte le prescrizioni di legge.

 

ArciReport, 9 marzo 2018



Tags :

Lascia un Commento



(Il tuo indirizzo email non sarà visualizzato pubblicamente.)



image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss